Organismo di mediazione ODM_458
E' stato costituito dall'Ordine degli Avvocati di Vercelli, l'Organismo di Mediazione Forense di Vercelli (denominato nel proprio statuto anche come "ODM_458").
Il procedimento di mediazione potrà essere promosso con istanza da far pervenire presso la Segreteria dell'Organismo utilizzando la modulistica e secondo le modalità indicate su questo sito, nella sezione dedicata.
L'Organismo di Mediazione Forense di Vercelli è stato costituito in conformità alla normativa vigente in materia (D. Lgs. n. 28/2010 e s.m.i.) e provvede ad organizzare gli incontri di mediazione e ad amministrare le relative procedure nel rigoroso rispetto della disciplina di legge.
I cittadini potranno ricorrere alla procedura di mediazione su invito formale del Giudice oppure perché la stessa è condizione di procedibilità di alcuni giudizi, quindi è obbligatorio tentare la conciliazione prima di adire il Giudice, nell'eventualità che avesse esito negativo (es. in materia di successione ereditaria, contratti bancari, comodato, danni da diffamazione, diritti reali, patti di famiglia, contratti assicurativi, divisione, locazione, affitto d'azienda, contratti finanziari e risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria) o volontariamente, per tentare una soluzione concordata delle controversie.
L'avvio della procedura è semplice e rapido:
- per avviare un incontro di mediazione presso l'Organismo di Mediazione Forense la parte interessata deposita a mezzo PEC presso la Segreteria dell'Organismo il modulo di domanda di mediazione;
- la Segreteria dell'Organismo si attiverà per contattare, via PEC o tramite lettera raccomandata, l'altra parte per fissare il primo incontro di mediazione;
- se l'altra parte accetta di partecipare al primo incontro, dovrà far pervenire alla Segreteria dell'Organismo il modulo di adesione;
- nel caso le parti fossero già d'accordo per l'attivazione della procedura, possono rivolgersi direttamente alla Segreteria dell'Organismo depositando il modulo di domanda di mediazione congiunta;
la Segreteria dell'Organismo provvederà a comunicare alle parti ogni informazione considerata utile relativa allo stato della procedura.
In sintesi trattasi di una pratica per la gestione dei conflitti attraverso l'ascolto delle ragioni e delle posizioni dei contendenti e l'individuazione di soluzioni possibili.
 
L'obiettivo è quello di condurre le parti in disaccordo a ricercare e trovare una soluzione che venga ritenuta e accettabile e soddisfacente per entrambe attraverso l'ausilio di un terzo soggetto neutro, che è il Mediatore.
Le parti contrapposte sono chiamate qui a farsi protagoniste dell'iter di ricerca ed individuazione della composizione delle opposte ragioni.
Accanto a queste motivazioni vi è l'obiettivo di affievolire il carico di lavoro dei Tribunali, le cui pendenze sono numerose, a fronte di carenza di organico che, purtroppo, tenderà, nella nostra realtà, ad aggravarsi.
Facilitando gli accordi amichevoli in caso di liti tra i cittadini, l'istituto non può che configurarsi di elevata utilità sociale.
 
Organismo di Mediazione Forense di Vercelli
Iscritto al n. 458 del Registro del Ministero di Giustizia
 
La Segreteria dell'Organismo di mediazione è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 11.30
 
IBAN IT 85 Y 03268 10000 053893 234101
 
P.zza Amedeo IX, 2 - 13100 Vercelli (VC)
Tel.: 0161 253062 Fax: 0161 220885
E-mail: mediazione@ordineavvocativercelli.it
Pec: mediazione.pec@ordineavvocativercelli.eu
 
P.Iva 02642120022
Codice Univoco: UFZ09T
 
 

 


Ordine degli Avvocati di Vercelli - Piazza Amedeo IX, 2 - Vercelli - Informativa sulla privacy
Telefono: 0161 253062 - email: segreteria@ordineavvocativercelli.it - c.f. 94020060029
(c) 2012-2015 Sintresis s.r.l.